Emorroidi: quali sono i migliori rimedi casalinghi naturali?

L'uomo in jeans tiene il culo su sfondo marrone. Emorroidi

✓ Aloe Vera

Per le sue proprietà lenitive e antinfiammatorie, il gel di aloe vera è stato storicamente utilizzato per trattare le emorroidi e varie condizioni della pelle riducendo irritazione, bruciore, prurito e gonfiore. Grazie all'alto contenuto di acemannano, viene utilizzato per cicatrizzare le ferite e dare sollievo a dolori e pruriti. Viene utilizzato anche per agire sulla circolazione, riducendo la stasi venosa.

Gel di aloe vera | Polvere di gel di aloe vera

✓ Sale di Epsom

È noto che un semicupo caldo con sale Epsom aiuta a lenire l'irritazione delle emorroidi esterne riducendo il gonfiore e il dolore. Le persone fanno un bagno al sale di Epsom perché le aiuta rilassando il muscolo sfintere e riducendo gli spasmi dolorosi che sono comuni con le emorroidi.

Sale di Epsom

✓ Aceto di mele

Circa il 5-6% dell'aceto di mele è costituito da acido acetico. Molti guaritori testimoniano che gli astringenti presenti nell'acido acetico aiutano a restringere i tessuti organici (come la pelle) e riducono il gonfiore delle emorroidi grazie alle sue proprietà antibatteriche. Ha aiutato molte persone fornendo sollievo da prurito, dolore e infiammazione.

Puoi immergere un batuffolo di cotone nell'aceto di mele e applicarlo sulla zona delle emorroidi oppure puoi fare un bagno caldo con alcune tazze di aceto di mele. Provalo per rilassare la tua zona dolorante alleviandoti dal dolore di quelle vene strozzate di emorroidi.

Aceto di sidro di mele biologico

✓ Olio di cocco

Come in molte culture indigene, l'olio di cocco può essere applicato localmente o ingerito per via orale per curare le emorroidi e i loro sintomi. Sì, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche (o antidolorifiche), la zucca indigena riduce l'infiammazione, il gonfiore e il disagio causati dalle emorroidi, mentre le sue proprietà antibatteriche consentono alle emorroidi di guarire più velocemente.

Olio di cocco

✓ Castor Oil

L'olio di ricino è tra i rimedi casalinghi che aiuta a ridurre il dolore dovuto alle emorroidi riducendone le dimensioni grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antiossidanti e antimicotiche. Puoi prendere qualche ml di olio di ricino ogni giorno con un bicchiere di latte. Puoi anche usare l'olio di ricino esternamente prendendo un batuffolo di cotone e immergerlo o immergerlo nell'olio di ricino e applicarlo sulla zona interessata e lasciarlo lì per circa 15-20 minuti. Fai questo ogni giorno per una settimana.

Le persone che l'hanno provato dicono che funziona in modo rapido e indolore per le emorroidi e spesso porta sollievo dopo la prima applicazione!

Olio di ricino

✓ Tea Tree

L'olio dell'albero del tè viene utilizzato in molte medicine alternative per aiutare a ridurre le emorroidi, oltre a ridurre il gonfiore e il prurito grazie alle sue forti proprietà antinfiammatorie e qualità antisettiche. Per i guaritori alternativi, l'olio dell'albero del tè uccide i batteri, riduce l'infiammazione e favorisce la guarigione.

L'olio di melaleuca da solo è troppo forte per essere applicato direttamente sulla pelle (soprattutto sulla pelle sensibile e infiammata intorno a un'emorroide), ma puoi preparare un unguento all'olio di melaleuca diluendolo bene con olio di jojoba o olio di cocco.

Olio essenziale dell'albero del tè

 

Emorroidi: quali sono i migliori rimedi casalinghi naturali?
Emorroidi: quali sono i migliori rimedi casalinghi naturali?
Saremo felici di sentire i vostri pensieri

      Lascia una risposta

      Abilita la registrazione nelle impostazioni - generale
      Confronta articoli
      • Totale (0)
      Confrontare